Cerca nel sito

MENU DI NAVIGAZIONE PRINCIPALE

Vai al contenuto

Per visualizzare il contenuto multimediale è necessario installare il Flash Player Adobe e abilitare il javascript

Camera dei deputati

Vai al contenuto

Sezione di navigazione

Menu di ausilio alla navigazione

INIZIO CONTENUTO

Strumento di esplorazione della sezione Documenti Digitando almeno un carattere nel campo si ottengono uno o più risultati con relativo collegamento, il tempo di risposta dipende dal numero dei risultati trovati e dal processore e navigatore in uso.

salta l'esplora

I processi di attuazione delle leggi e i risultati delle politiche pubbliche cui le leggi danno impulso.
Le informazioni fornite producono conoscenza su come una legge è stata attuata e sui risultati conseguiti dall’intervento legislativo, nel risolvere il problema collettivo che l’ha resa necessaria.
Accesso tematico alle politiche qui a destra.

Temi dell'attività Parlamentare

III COMMISSIONE (AFFARI ESTERI E COMUNITARI)

  • Balcani occidentali
    aggiornato a lunedì, 11 marzo 2013
    Il Parlamento ha seguito con grande attenzione l'evoluzione in atto nei Balcani occidentali, area europea a tutti gli effetti ma che deva ancora completare, in massima parte, la propria integrazione nelle istituzioni comunitarie e della difesa euroatlantica. Le numerose tensioni nella regione costituiscono tuttora un potente freno all'avvicinamento all'Unione europea, anche se vi sono stati negli ultimi due anni indubbi progressi. Attualmente la Croazia è la più vicina al traguardo, essendo giunta nel dicembre 2011 alla firma del Trattato di adesione all'Unione europea.
    leggi tutto... tema: Balcani occidentali
  • Cooperazione giudiziaria
    aggiornato a lunedì, 11 marzo 2013
    Nell'ambito della cooperazione internazionale, il Parlamento ha ratificato alcune convenzioni che hanno comportato modifiche al nostro diritto penale (si pensi soprattutto agli accordi internazionali in tema di lotta alla corruzione o per rafforzare la tutela dei minori vittime di reati di sfruttamento sessuale). In prossimità dello scadere della legislatura è stata inoltre approvata la legge che adegua l'ordinamento italiano alle previsioni dello Statuto della Corte penale internazionale. Per quanto riguarda la cooperazione giudiziaria in ambito europeo, le leggi comunitarie 2008 e 2009 hanno delegato il Governo all'attuazione di alcune decisioni quadro in materia penale.
    leggi tutto... tema: Cooperazione giudiziaria
  • Politica estera e di difesa dell'UE
    aggiornato a mercoledì, 6 marzo 2013
    La Politica estera e di sicurezza comune (PESC) è uno degli strumenti di cui dispone l'Unione europea nell'ambito delle relazioni esterne.
    leggi tutto... tema: Politica estera e di difesa dell'UE
  • Relazioni euro-atlantiche e rapporti Italia-Stati Uniti
    aggiornato a mercoledì, 6 marzo 2013
    Negli anni recenti è proseguita la ridefinizione del ruolo dell'Alleanza Atlantica, in particolare con i vertici di Lisbona (2010) e di Chicago (2012) che hanno approvato il nuovo concetto strategico e il progetto di Smart Defense, che riformano l'organizzazione e i compiti della NATO nel prossimo decennio. L'interesse del Parlamento sugli sviluppi della politica interna ed estera degli Stati Uniti è risultato rilevante nella XVI Legislatura, nelle due campagne presidenziali che hanno visto l'elezione e la riconferma di Barack Obama. L'attenzione del Parlamento si è indirizzata sugli effetti che molte delle decisioni assunte ai vertici dell'amministrazione USA hanno prodotto tanto sulle relazioni bilaterali con il nostro Paese quanto su quelle euroatlantiche. 
    leggi tutto... tema: Relazioni euro-atlantiche e rapporti Italia-Stati Uniti
  • Iraq
    aggiornato a mercoledì, 6 marzo 2013
    Il Parlamento ha seguito costantemente la fase post-bellica dell'Iraq, caratterizzata da elevata instabilità e grave frammentazione politica, anche dopo il completo ritiro dal paese delle truppe americane. L'Iraq è inoltre minacciato dalla pesante ipoteca iraniana sui partiti al governo, nonché dalla sempre più grave situazione di conflitto nella vicina Siria.
    leggi tutto... tema: Iraq
  • Governo della globalizzazione
    aggiornato a mercoledì, 6 marzo 2013
    Il Parlamento ha seguito con grande attenzione gli sviluppi della grave crisi economico-finanziaria nella quale purtroppo ancora si dibatte anche il nostro Paese: in tale ottica sono stati considerati anche i diversi aspetti della sempre crescente globalizzazione economica e mediatica, che rendono indispensabile perseguire livelli di 'governance' via via più raffinati, per il mantenimento della pace mondiale e per dare uno sbocco alle necessità di crescita che impetuosamente provengono da gran parte del Pianeta.
    leggi tutto... tema: Governo della globalizzazione
  • Libano
    aggiornato a martedì, 5 marzo 2013
    Nel corso della XVI legislatura l'evoluzione del quadro politico libanese è stata costantemente seguita dal Parlamento, stante la posizione cruciale del paese nello scacchiere mediorientale, crocevia di innumerevoli tensioni e rischi. Attualmente la Comunità internazionale è preoccupata anche dalle possibili ricadute conflitto siriano sugli equilibri libanesi. Beirut è poi fondamentale per la presenza nel suo territorio della missione dell'ONU UNIFIL 2, nella quale il contingente italiano svolge un ruolo di primo piano. Il Libano è stato pertanto oggetto di ripetuti interventi legislativi volti, nell'ambito del rifinanziamento delle missioni militari, anche ad alleviare le condizioni di vita di quelle popolazioni.
    leggi tutto... tema: Libano
  • Risorse e strumenti per la proiezione internazionale del Paese
    aggiornato a martedì, 5 marzo 2013
    Il Parlamento, anche nella scorsa legislatura, si è costantemente confrontato con il Governo in ordine alle risorse ed agli strumenti posti al servizio della politica estera nazionale: in tale ambito ha esercitato non solo un'articolata azione normativa ma anche di indirizzo, controllo e informazione, nei confronti del Ministero degli Affari esteri, impegnato in un'ampia opera di riassetto della propria Amministrazione centrale e delle rete operante all'estero (ambasciate, consolati, istituti italiani di cultura).
    leggi tutto... tema: Risorse e strumenti per la proiezione internazionale del Paese
  • Iran
    aggiornato a lunedì, 4 marzo 2013
    Il Parlamento segue i numerosi profili di criticità connessi al quadro politico dell'Iran, che continua ad essere al centro delle tensioni internazionali sia per il procedere del programma nucleare, sia per il ruolo destabilizzante nella regione mediorientale e del Golfo Persico. Non secondaria è l'attenzione riservata alle questioni interne, come la persistente repressione di ogni manifestazione di dissenso - anzitutto delle iniziative di protesta dell'opposizione iraniana, emerse attraverso grandi raduni popolari all'indomani della rielezione di Ahmadinejad nel 2009, e proseguite poi con andamento periodico per oltre sette mesi - e i continui casi di violazione dei diritti umani fondamentali, soprattutto nei confronti delle donne.
    leggi tutto... tema: Iran
  • Conflitto arabo-israeliano
    aggiornato a venerdì, 1 marzo 2013
    Il conflitto israelo-palestinese, nel più ampio contesto regionale mediorientale, costituisce da sempre interesse prioritario del Parlamento. Il processo di pace non ha segnato punti di rilievo nell'arco della scorsa Legislatura - semmai mostrando gravi incidenti di percorso come le due crisi di Gaza - ma nella parte finale di essa la caduta soprattutto del regime egiziano di Mubarak ha fatto venire meno un attore fondamentale degli equilibri regionali, sì da suscitare apprensione in Israele. Tel Aviv vede infatti l'onda islamista emersa dalla Primavera Araba, e a fronte di ciò alcune mosse del governo israeliano ne hanno accresciuto l'isolamento internazionale: se ciò è palese nei confronti della Turchia, anche le relazioni con l'Amministrazione USA di Obama non risultano idilliache. Le elezioni del gennaio 2013 non hanno infatti dato a Netanyahu il successo che si aspettava, e la formazione del nuovo governo latita, mentre crescono le preoccupazioni per le conseguenze geopolitiche e militari di un prossimo crollo del regime siriano.
    leggi tutto... tema: Conflitto arabo-israeliano